Pasqua e Pasquetta in Toscana 2011: guida agli eventi toscani

Aggiornamento: forse ti interessano le seguenti pagine, aggiornate al 2012

Pasquetta in Toscana 2011-Che cosa fare a Pasqua e a Pasquetta in Toscana? Per fortuna una risposta non c'è... ma ce ne sono tante!
Chi festeggia i giorni di Pasqua in Toscana ha molte alternative tra cui scegliere, ad esempio tra una gita fuoriporta in uno dei parchi della Toscana, una passeggiata sul lungomare, la visita delle nostre città d'arte e delle mostre in corso, ma anche fiere, mercatini e sagre che spuntano come funghi un pò dappertutto; insomma un ventaglio di possibilità per tutte le tasche.

Ecco qui qualche spunto per passare una bella giornata all'aperto, ovviamente tempo permettendo. In alternativa si può scegliere tra le molte iniziative culturali e le mostre in corso in Toscana oppure puoi consultare la pagina dei Musei a Firenze per le esposizioni permanenti. Infine, si può anche consultare la pagina delle manifestazioni in Toscana nel 2011.

Leggete e condividete. Speriamo di avervi accontentato e vi ringraziamo tutti per le numerose segnalazioni che ci avete inviato: continuate a scriverci!

Eventi e fiere in Toscana nel fine settimana di Pasqua e Pasquetta 2011

La pagina è in costante aggiornamento. Ripassa più avanti per ricontrollare!

Sagre e Feste e Fiere >>>

Mostra Mercato dell'Artigianato della Valtiberina
dal 22/04/2011 al 01/05/2011
Anghiari (AR)
centro storico
Fiera di Pasquetta a Strada
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Castel San Niccolò (AR)
Fraz. Strada
La Passione di Cristo
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Castel San Niccolò (AR)
Viale Italia
La corsa delle Micce
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Castiglion Fiorentino (AR)
La Nave
La Volata di Castiglion Fiorentino
dal 23/04/2011 al 23/04/2011
Castiglion Fiorentino (AR)
centro storico
Sagra della Lumaca
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Cavriglia (AR)
Stadio
Mercato di Via dei Musei
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Montevarchi (AR)
centro
Fiera di Pasqua e Pasquetta
dal 24/04/2011 al 25/04/2011
Poppi (AR)
centro storico
Rievocazione della Passione di Cristo
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Bagno a Ripoli (FI)
Grassina
Via Crucis
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Cerreto Guidi (FI)
Chiesa di S. Maria Assunta
Sagra del Cinghiale
dal 08/04/2011 al 08/05/2011
Certaldo (FI)
centro polivalente
Scoppio del Carro
dal 23/04/2011 al 24/04/2011
Figline Valdarno (FI)
centro
Giardino dell'Iris
dal 25/04/2011 al 20/05/2011
Firenze (FI)
Piazzale Michelangelo
Mostra mercato di Piante e Fiori
dal 25/04/2011 al 01/05/2011
Firenze (FI)
Giardino dell'Orticoltura, Via Bolognese, 17
Scoppio del Carro e Volo della Colombina
dal 24/04/2011 al 24/04/2011
Firenze (FI)
Piazza del Duomo
La Fiera del Gusto
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Fucecchio (FI)
Corso Matteotti
Festa della Colombina
dal 24/04/2011 al 25/04/2011
Greve in Chianti (FI)
centro
Festa della Stagion Bona
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Greve in Chianti (FI)
Panzano in Chianti, Piazza Ricasoli
… e Profumi d'Antico
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Lastra a Signa (FI)
Centro storico
Via Crucis di Montespertoli
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Montespertoli (FI)
centro storico
Scoppio del Carro
dal 23/04/2011 al 23/04/2011
Rufina (FI)
Piazza Umberto I
Festa della Beata Giovanna
dal 24/04/2011 al 25/04/2011
Signa (FI)
Pieve di San Giovanni
“I Vantaggi del Buongusto”
dal 24/04/2011 al 24/04/2011
Vinci (FI)
Via Roma
“I Vantaggi del Buongusto”
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Vinci (FI)
Via Roma
Festa di San Marco e sagra del Lunghino
dal 22/04/2011 al 26/04/2011
Magliano in Toscana (GR)
Pereta
Sagra dell'Agnello
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Manciano (GR)
San Martino sul Fiora
Pasquavela 2011: Regate di Pasqua
dal 21/04/2011 al 25/04/2011
Monte Argentario (GR)
Porto Santo Stefano
Pitigliano: Antiquariato, Arte, Artiginato
dal 22/04/2011 al 25/04/2011
Pitigliano (GR)
Ex Granai della Fortezza Orsini
Lancio della Ruzzola
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Semproniano (GR)
Petricci
Sagra del Cedro e Palio delle Botti
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Bibbona (LI)
Piazza Cristoforo Colombo
Keràmina 2011
dal 22/04/2011 al 23/04/2011
Cecina (LI)
Piazza Guerrazzi
Sagra del Carciofo
dal 16/04/2011 al 08/05/2011
Piombino (LI)
Riotorto
Festa della Sportella
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Rio nell'Elba (LI)
Eremo di Santa Caterina
Sorprese di Pasqua
dal 23/04/2011 al 25/04/2011
Camaiore (LU)
Lungomare Europa, Lido di Camaiore
Vegan Fest 2011
dal 22/04/2011 al 25/04/2011
Camaiore (LU)
Villa Le Pianore
Fiera di S. Zita
dal 23/04/2011 al 27/04/2011
Lucca (LU)
piazza dell’Anfiteatro
Fiera di San Michele di Pasqua
dal 16/04/2011 al 01/05/2011
Lucca (LU)
Piazza San Michele
Pasquetta a Montecarlo
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Montecarlo (LU)
Centro storico
Vivilago Puccini
dal 23/04/2011 al 25/04/2011
Torre del Lago Puccini (LU)
Belvedere Giacomo Puccini
Festival dei Narcisi
dal 27/03/2011 al 01/05/2011
Fivizzano (MS)
Villa La Pescigola
Sagra del Prosciutto e Baccelli
dal 17/04/2011 al 01/05/2011
Peccioli (PI)
Via La Fila
6° Expo Motori Pisa
dal 22/04/2011 al 25/04/2011
Pisa (PI)
Ospedaletto
Agrifiera 2011
dal 22/04/2011 al 01/05/2011
Pontasserchio (PI)
Parco della Pace
Sagra del Baccello
dal 25/04/2011 al 01/05/2011
San Miniato (PI)
Loc. La Serra
Sagra del Baccello
dal 25/04/2011 al 01/05/2011
Santa Luce (PI)
Pomaia
Festival d'Europa
dal 25/04/2011 al 26/04/2011
Santa Maria a Monte (PI)
Piazza della Vittoria
Omaggio di Primavera
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Volterra (PI)
centro storico
Alla scoperta delle Erbe del Bosco
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Cantagallo (PO)
centro visite
Il Fuoco di Pasqua
dal 23/04/2011 al 23/04/2011
Cantagallo (PO)
Luicciana, Via della Villa 18
Processione di Gesù Morto
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Galciana (PO)
via Lastruccia
Ostensione Pasquale della Sacra Cintola
dal 24/04/2011 al 24/04/2011
Prato (PO)
Piazza Duomo
Volo della Colomba Pasquale
dal 24/04/2011 al 24/04/2011
Cutigliano (PT)
Pian degli Ontani
Pasquetta in Piazzetta
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Larciano (PT)
piazza Togliatti
Sagra dell'Uovo Sodo
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Marliana (PT)
Pieve di S.Andrea, Panicagliora
Sarà Banda e Pescia Antiqua
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Pescia (PT)
centro storico
Fiera di Primavera
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Pistoia (PT)
zona stadio
Sagra della Farina Dolce
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Piteglio (PT)
Piazza F.lli Guermani
Processione del Gesu' Morto
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Sambuca Pistoiese (PT)
Loc. Treppio
Festa Bella
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Serravalle Pistoiese (PT)
Casalguidi
Chiusure in Piazza
dal 16/04/2011 al 25/04/2011
Asciano (SI)
Chiusure
Fiera Regionale Antiquaria "Cose del Passato"
dal 22/04/2011 al 25/04/2011
Buonconvento (SI)
centro
Processione di Buonconvento
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Buonconvento (SI)
centro
Processione del Venerdì Santo
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Castiglione d'Orcia (SI)
centro storico
Cetona in Fiore
dal 23/04/2011 al 25/04/2011
Cetona (SI)
Piazza Garibaldi
Colazione Pasquale e Mercatino di Pasqua
dal 24/04/2011 al 24/04/2011
Chianciano Terme (SI)
Bar della cittadina termale
L'Antica Giudeata di Chianciano
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Chianciano Terme (SI)
centro storico
Mostra Mercato di Ceramica Contemporanea
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Gaiole in Chianti (SI)
Piazza Ricasoli
Apertura dell'Anno Contradaiolo
dal 24/04/2011 al 24/04/2011
Montepulciano (SI)
Piazza Grande
Festa di Primavera
dal 24/04/2011 al 25/04/2011
Pienza (SI)
Giardino dei Lecci
Processione degli Scalzi
dal 22/04/2011 al 22/04/2011
Pienza (SI)
centro
ExpoValdelsa
dal 16/04/2011 al 25/04/2011
Poggibonsi (SI)
Uscita Autopalio FI-SI
Mercatino e Colazione Pasquale
dal 25/04/2011 al 25/04/2011
Sarteano (SI)
centro storico

 Le ultime segnalazioni saranno aggiunte in coda a questo articolo.

 

Pasqua a Magliano in Toscana

Per Pasqua, sabato 23 e domenica 24 aprile, il Comune di Magliano in Toscana ed il Vox Mundi Festival organizzano l'evento Pasqua a Magliano, come sempre connotato dall'incontro fra Musica e Prodotti tipici.
Nella splendida cornice del Centro Enoturistico di piazza del Popolo - suggestivo spazio della Maremma di una volta, tutto scavato nella pietra e con cantina sotterrana - si terranno una degustazione di prodotti tipici ed un concerto per violino e chitarra.Dalle ore 18 alle 20 si potranno assaggiare alcune fra le eccellenze gastronomiche del territorio: il Morellino di Scansano Docg dell'Azienda vinicola Asintone, la classica bruschetta con olio extravergine toscano dell'Azienda agricola I Puntoni ed i formaggi delle colline maremmane del Caseificio di Manciano. Si potrà inoltre assaporare il concerto del Duo di Due, duo acustico composto da Vanessa Lazzerini alla chitarra e Andrea Frosolini al violino, due giovani musicisti prossimi al diploma di Conservatorio. Il Duo di due presenterà un programma in due tempi, si parte con un omaggio al genio di Niccolò Paganini, violinista e chitarrista, per passare poi al set "Ciak, si suona: note da film", che comprende celebri temi da film, come "Il ciclone", "La vita è bella", "Schindler's list".

Pasquetta al Padule di Fucecchio!

Pasquetta al Padule di Fucecchio - Lunedì 25 aprile si rinnova la tradizione della Pasquetta nel Padule di Fucecchio, rivista secondo le nuove esigenze di tutela dell’area palustre; si può pranzare o fare merenda a Castelmartini, al sacco o con le anguille e i pescatelli fritti preparati dal Bar le Morette, e poi visitare l’area protetta.

Da Castelmartini, anche a piedi o in bicicletta, si può infatti raggiungere facilmente la Riserva Naturale de Le Morette dove per tutto il pomeriggio sarà presente all’osservatorio una Guida Ambientale Escursionistica del Centro, pronta a mostrare con il cannocchiale le varie specie di uccelli acquatici.
Il percorso, particolarmente adatto per gli amanti del birdwatching e dell'osservazione naturalistica, è liberamente accessibile e parte dalle vicinanze della Chiesa di Castelmartini; da qui, seguendo le indicazioni stradali per la Riserva Naturale, si arriva con una bella strada panoramica al Porto delle Morette dove è opportuno parcheggiare l'auto prima del ponte.

Il porto rappresenta in Padule uno dei pochi casi in cui troviamo una struttura quadrangolare murata su tre lati,a dimostrazione dell’importanza non solo locale dell’approdo. Oltre il ponte sul Canale del Terzo, inizia l'itinerario a piedi nel bacino palustre. Di fronte a noi, immerso in una pioppeta, il Casotto del Criachi, sul quale una lapide ricorda i caduti dell'eccidio; 175 fra uomini, donne e bambini che furono barbaramente uccisi, in varie aree del Padule, la mattina del 23 agosto 1944.
Costeggiando l'argine del canale verso nord, troviamo il pannello esplicativo della Riserva Naturale Provinciale "Le Morette"; qui gli interventi di gestione e ripristino ambientale operati dalla Provincia di Pistoia hanno ricreato condizioni ambientali favorevoli per la sosta e la nidificazione di numerose specie ornitiche.
Proseguendo per qualche centinaio di metri si raggiunge il Casotto Verde (Casotto del Biagiotti), che è stato trasformato in osservatorio faunistico; attraverso feritoie schermate, si possono osservare i grandi chiari all'interno della Riserva, protetti sui bordi da estese cinture di canneti.

In questo periodo la grande garzaia nel canneto è occupata dalle varie specie di aironi nidificanti: in particolare, dall’osservatorio si vedono molto bene alcune coppie di aironi cenerini che, in anticipo rispetto agli altri, stanno già completando l’allevamento dei giovani nei grandi nidi.

Negli specchi d’acqua anche gli Svassi maggiori si esibiscono nei complessi e spettacolari rituali di corteggiamento, mentre proprio di fronte all’osservatorio diverse coppie di Cavaliere d’Italia stanno costruendo i nidi; possibili anche incontri con specie rare come l’Oca selvatica o il Falco pescatore.

La visita del 25 aprile è assolutamente libera, e non occorre prenotazione!
Per informazioni è possibile contattare il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio (tel. e fax 0573/84540, email  fucecchio@zoneumidetoscane.it) o visitare la pagina web www.zoneumidetoscane.it/eventi/padeventi.html

“Percorsi di Resistenza” a Vicchio (FI) per il 25 Aprile

Vicchio si prepara ad una giornata ricca di eventi per celebrare insieme il 66° Anniversario dalla Liberazione dal Nazifascismo. Un programma intenso, promosso e patrocinato dall'Amministrazione Comunale e realizzato grazie all'impegno della Sezione ANPI di Vicchio che ha visto la determinante collaborazione di oltre 10 associazioni del paese. 

Programma del 25 Aprile vicchiese:

ore 7:30

  • escursione sulle orme di un antico sentiero che porta da Gattaia fino a Vicchio a cura del Gruppo Escursionistico Vicchiese

ore 10:00

  • escursione più agevole ed indicata per le famiglie, dal Circolo 12 Marzo delle Caselle (info al 329/1564569)
  • giro commemorativo dei cippi e dei monumenti ai caduti del Comune per la deposizione delle corone nei luoghi più significativi della Resistenza vicchiese.

ore 12:15

  • i vari cortei si ritrovano tutti in Piazza della Vittoria al Monumento ai Caduti per la Commemorazione ufficiale alla presenza delle autorità e la Vicchio Folk Band.

dalle ore 13:00

  • Pranzo Partigiano presso il Circolo arci “Il Tiglio” (prenotazione al 347/4798356).

nel pomeriggio

  • incontri, dibattiti, musica e ricordi di liberazione in Piazza Giotto. Sarà presente lo stand dell’ANPI Vicchio, il mercatino del libero scambio e uno stand di Emergency con gadget ed informazioni.

dalle 17:00

  • concerto ad ingresso gratuito de “La Casa del Vento” in Piazza Giotto

a seguire

  • apericena a buffet al Circolo arci “Il Tiglio”, proiezione al teatro Giotto del Film di Giorgio Dritti, “L'uomo che verrà” sulla strage di Marzabotto.

Una Mostra sulla Scuola a Castelfranco di Sopra (AR)

Il Comune di Castelfranco di Sopra, in occasione dei festeggiamenti dell’Anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia organizza una Mostra sulla Scuola, istituzione fondamentale nella costruzione della nostra identità nazionale, che aprirà una riflessione sul percorso dell’istruzione obbligatoria fino ai nostri giorni.

La Mostra, che verrà inaugurata il 25 Aprile alle ore 12, vedrà protagonisti oggetti e arredi scolastici oltre a fotografie e documenti scolastici del periodo fra il 1861 e il 1961 e darà l’opportunità soprattutto ai giovani di conoscere in modo diretto ed efficace la scuola e anche la vita quotidiana dei loro coetanei dell’epoca. La Mostra, allestita nella sala consiliare del Comune, rimarrà aperta fino al 29 aprile e sarà a disposizione delle scuole che potranno usufruire di visite guidate su prenotazione.

Pasqua e Pasquetta a Scarperia

A Scarperia, il 24 e 25 aprile Palazzo dei Vicari ed il Museo dei Ferri Taglienti saranno regolarmente aperti, in orario 10-13 e 15-18.30

Il Palazzo dei Vicari è il simbolo di Scarperia e della sua storia, iniziata nel 1306. Il Palazzo, che tuttora possiede un bellissimo impianto di epoca trecentesca, nel 1415, quando Scarperia divenne sede del Vicariato della Repubblica Fiorentina, fu trasformato in Palazzo signorile. L’edificio è man mano cresciuto pur senza modificare la struttura originale. Questo è l’aspetto che conserva ancora oggi con le sue sale affrescate ed arredate. La facciata e l’atrio sono ornati da numerosi stemmi appartenuti ai Vicari che si sono succeduti come governatori del luogo, tra i quali alcuni in terracotta invetriata delle botteghe dei Della Robbia. All’interno del Palazzo si possono ammirare, tra le altre cose, lo splendido affresco della scuola del Ghirlandaio, datato 1501, nonché l’antico orologio della torre campanaria opera documentata del grande architetto fiorentino Filippo Brunelleschi.

Interessante, anche per i più piccoli, il Museo dei Ferri Taglienti. L’allestimento è articolato in 5 sezioni tematiche: la prima, a carattere multimediale, presenta filmati relativi alla lavorazione artigianale del coltello, la seconda è dedicata alla coltelleria italiana e ai suoi centri produttori dalla fine dell’800 fino ai nostri giorni, la terza invece alla storia dei coltellinai di Scarperia. La quarta sezione, intitolata “Lame al femminile”, presenta l’altra categoria delle lame taglienti: le forbici per il ricamo e la sartoria. La quinta sezione, infine, è dedicata alla vita sociale, e viene periodicamente modificata con ricostruzioni che attengono momenti di vita del territorio. Il museo propone una visita attiva attraverso video, pannelli didattici e un banco di lavoro dove il visitatore si può cimentare nel montaggio del coltello.

Inoltre, per Pasquetta  si tiene il tradizionale appuntamento con “Collezionisti in Piazza”, ricca borsa scambio di antiquariato, rigatteria, collezionismo, numismatica e filatelia. Bancarelle ricche di prodotti molto particolari invaderanno il centro mugellano dalle 8.30 alle 19.30, in un’esperienza che sarà poi ripetuta in occasione del Primo Maggio.

Per celebrare la festa della Liberazione, si tiene la Santa Messa alle 10.30, alla presenza delle autorità, a cui segue un corteo commemorativo. Le celebrazioni si chiuderanno a mezzogiorno con i rintocchi dello storico campanone del Palazzo dei Vicari

A Chiusi, domenica di Pasqua con il Mercatino di Porsenna

Espositori, tutti espressione delle tradizioni enogastronomiche e artigianali del territorio.

Chiusi, Piazza Duomo e Via Porsenna intera giornata ogni ultima domenica del mese
Il: 24/04/2011

Per maggiori informazioni - telefono: 0578/227667 www.comune.chiusi.siena.it

Mille e una Vita: mercatino di Emergency a Grosseto

EmergencyOggetti usati in buone condizioni, le meraviglie del baule della nonna, libri, fumetti, giocattoli, ma anche i prodotti della creatività artigiana saranno i protagonisti della nuova iniziativa del gruppo Emergency di Grosseto, che raccoglie fondi per l’ospedale “Salam” in Sudan.

I volontari di Emergency invitano tutti i cittadini a contribuire donando oggetti che non utilizzano più o le proprie creazioni artigianali.

Destinazione? Un mercatino che sarà allestito e animato dai volontari di Emergency nei giorni 21, 22 e 23 aprile presso la chiesa dei Bigi in Piazza Baccarini.

L’intero ricavato andrà a sostegno dell’ospedale di Emergency. Specializzato in cardiochirurgia, l’ospedale “Salam” di Khartoum in Sudan è l’unico centro di cardiochirurgia che offre cure gratuite in un’Africa in cui le patologie cardiocircolatorie sono la seconda causa di morte per malattie non trasmissibili.

I volontari di Emergency ringraziano di cuore chi vorrà affiancarsi a loro e chi vorrà aiutarli in questo progetto.

 

Eventi pasquali a San Casciano in Val di Pesa (FI)

Torna a San Casciano l’antica tradizione floreale-religiosa del Sepolcro delle Vecce.

Da giovedì 21 a lunedì 25 aprile, nell’ambito della settimana pasquale, nelle chiese del Suffragio e della Misericordia rifiorisce lo spettacolo che simboleggia il passaggio dalla morte alla rinascita di Gesù. Protagonisti i colori e le forme delle ricche composizioni floreali costituite da vecce e grano misti a fiori e piante di stagione quali gardenie, calle, margherite, begonie, ortensie azalee, gerani.

La veccia, in origine conosciuto come fiore povero, è una pianta erbacea delle leguminose con foglie pennate terminate da un cirro e fiori ascellari, destinata all’alimentazione del bestiame, che in assenza di ossigeno e clorofilla germoglia piccoli e finissimi fili bianchi. A San Casciano la tradizione vuole che la veccia venga seminata, un mese prima, corrispondente alla terza domenica di Quaresima e tenuta nelle cantine il cui ambiente umido favorisce la nascita di quelle che poi si tramutano in sorta di parrucche bianche utilizzate per la commemorazione a scopo ornamentale ma anche simbolico-religioso. I fili bianchi rappresentano infatti la morte del Cristo e ad essi si contrappone il grano che diversamente indica la rinascita.

Nella Chiesa di S. Maria sul Prato viene allestita una grande croce di grano con vecce di contorno, nella Chiesa di S. Maria del Gesù avviene il contrario: in primo piano la croce realizzata con le vecce e il grano che, misto alle piante e ai fiori, fa da sfondo. In entrambe le chiese, oltre alla grande fiorita vengono esposti Gesù Nazareno e Madonna Addolorata, mentre sull’altare trovano spazio i segni della passione: tunica, gallo, dadi, colonna e flagellazione, guanto del tradimento, scala della deposizione.

Il Sepolcro delle Vecce è una tradizione tipica di San Casciano che gli abitanti non hanno mai abbandonato, nemmeno dopo il Concilio Ecumenico degli anni ’60 ai tempi di Papa Giovanni XXIII, quando la commemorazione cadde in disuso.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <img> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.