Sciare sulla Montagna Pistoiese

Sciare all'Abetone 

La zona dell’Abetone, con le sue quattro valli: Val di Luce, Valle dello Scoltenna, Valle del Sestaione e Val di Lima,  è il più importante comprensorio sciistico dell'Italia Centrale.

Le origini dell'Abetone (1388 m) risalgono alla seconda metà del 1700 quando fu tracciata la via Modenese per congiungere direttamente lo Stato Toscano al Ducato Estense senza attraversare gli Stati Pontifi. Due piramidi ai lati del Passo dell’Abetone segnavano il confine tra i due stati.
Si dice che il nome Abetone derivi da un enorme abete che fu abbattuto per la costruzione proprio della via Modenese.

L'Abetone è comune autonomo dal 1936. Il comune si trova a 1388 m di altitudine. Le frazioni sono: Boscolungo (1378 m), Le Regine (1258 m), Val di Luce (1512 m).

Comprensorio sciistico:
Il comprensorio sciistico dell'Abetone comprende circa 50 km di piste, per un totale di circa 30 piste, serviti da 22 impianti di risalita gestiti dalla società Multipass che permette di sciare su tutte le piste muniti di un solo biglietto.

La sede principale della Multipass è in Piazza all'Abetone, dove è possibile acquistare qualsiasi tipo di biglietto.

Mappa piste sciistiche abetone
 Immagine gentilmente concessa dalla Agenzia per il Turismo - Abetone Montagna Pistoiese

Sciare in Località Val di Luce

La Val di Luce, insieme alla Val della Lima, Valle dello Scoltenna, Valle del Sestaione è una delle quattro vallate del circuito sciistisco e montano dell’ Abetone. La vallata montana  si trova a 1500 m mentre la  stazione sciistica Val di Luce è a quota 1940 m, nei pressi dell’Alpe delle Tre Potenze.
Agli inizi del 1900 la zona era chiamata la Valle delle Pozze e fu valorizzata con una centrale idroelettrica grazie a L. Farinati. Forse fu proprio l’ode all'acqua che si trasforma in luce, poesia inedita di Giovanni Pascoli, scritta appositamente per la centrale elettrica che trasformò il nome della valle.

Piste e Impianti: Le piste e gli impianti della ValdiLuce si collocano all’interno del comprensorio sciistico  dell'Abetone  e sono collegati ad esso attraverso un moderno sistema di skilifts e rifugi in quota. La ValdiLuce, in particolare, è dotata di 6 impianti di risalita (da 1200 metri a 1890 metri) su 14 km di piste.

Come arrivare: in auto tramite la SS 12 dell’Abetone e del Brennero fino all’Abetone. La ValdiLuce è 2 km dopo il passo dell’Abetone.

Sito web: www.valdiluce.com

Sciare in Località Doganaccia

La Doganaccia (1530 m) si trova sul crinale appenninico fra il monte Libro Aperto e il Corno alle Scale. Il nome di Doganaccia deriva dall’antica presenza di una dogana proprio nel cuore dell’Appennino tosco-emiliano tra il Ducato di Modena e il Granducato di Toscana che rimaneva praticamente disabitata in inverno.  Nel 1959, con la costruzione della funivia Cutigliano-Doganaccia (15 passeggeri in otto minuti) la zona inizia a svilupparsi turisticamente fino a diventare oggi una stazione estiva ed invernale molto frequentata.

Piste e Impianti: due funivie e tre sciovie. Oltre 12 km di piste su un dislivello di circa 300 metri, per esperti (più in alto) e principianti (alla base del comprensorio). Le piste non sono mai sprovviste di neve dato l’ impianto di innevamento programmato. È inoltre presente una pista da Bob provvista d’impianto di risalita. Scuola di sci, albergo ristorante e un rifugio bar su pista (alla partenza degli impianti del Faggio di Maria).

Escursioni: vari itinerari a piedi, con le ciaspole o con gli sci. Percorsi naturali su tracciati fuoripista.
 

Come arrivare: in funivia da Cutigliano (730 m) (trasporto 45 persone in sei minuti): in auto tramite la SS 12 dell’Abetone e del Brennero fino a Cutigliano e poi seguendo la strada comunale Cutigliano-Doganaccia;
con autobus di linea, collegati alla stazione ferroviaria di Pistoia o Pracchia.

Sito web: www.doganaccia2000.it

Sciare in Località Casetta dei Pulledrari

Nella foresta del Teso, una splendida pista da sci di fondo di circa 6 km che  inizia proprio dal Ristorante Casetta dei Pulledrari (1222 m): un antico alpeggio per puledri e cavalli. La parte bassa della pista è più facile ed accessibile anche ai principianti. La variante alta è più tecnica ed arriva fino a quota 1300 m. La gestione della pista è affidata allo Sci Club Montagna Pistoiese  di Maresca.
È possibile noleggiare sci, scarpe e bastoncini, e prenotare lezioni private presso il ristorante "Casetta dei Pulledrari".


Per informazioni:

Rifugio Albergo Ristorante "Casetta dei Pulledrari" - Foresta del Teso - Tel. 0573/64311 – 0573/629057  (sempre aperto).