Siena

Palio di Siena 2 luglio 2012 - Palio di Provenzano

Palio di Siena - le contrade -Il Palio di Siena è una rievocazione storica di origine Medioevale in cui le contrade della città competono tra loro e si svolge tutti gli anni per 2 volte. L'evento principale è la corsa del Palio che consiste nel percorrere per tre volte il giro della Piazza del Campo, montando a pelo il cavallo. A differenza di molte altre manifestazioni analoghe, questa si svolge ininterrottamente dal 1644 ed è molto sentita da tutti i cittadini senesi.

Il Palio del 2 Luglio è il Palio di Provenzano, in onore della Madonna di Provenzano (l'omonima chiesa di Siena custodisce proprio il Palio di luglio).

Le Contrade del Palio

Dieci Contrade su 17 corrono il Palio:
sette che non hanno corso il Palio dell'agosto dell'anno scorso.

la Torre avrebbe dovuto partecipare d'obbligo, ma stante la squalifica per un palio, non potrà essere presente a luglio.

  • Aquila
  • Giraffa
  • Leocorno
  • Nicchio
  • Onda
  • Selva

essendo stata squalificata la Torre, le squadre sorteggiate a questo palio sono quattro.

  • Chiocciola
  • Drago
  • Tartuca
  • Bruco 

Pure l'Istrice e la Lupa, anch'esse squalificate per questo palio, essendo state estratte, hanno scontato la loro squalifica
Nessuna contrada dal 2000 ha fatto cappotto, ossia ha vinto sia a Luglio che ad Agosto.

FAI festa alla piazza a Firenze e Siena

Fai festa alla piazza 2011- Sabato 15 e Domenica 16 ottobre, proprio nel cuore della campagna nazionale di raccolta fondi del FAI “Ricordati di salvare l’Italia”, i volontari delle Delegazioni FAI accoglieranno i cittadini nelle più belle piazze italiane, animando la giornata con visite guidate originali e coinvolgenti, e iniziative collaterali, organizzando “FAI festa alla piazza”: oltre sessanta piazze italiane saranno le protagoniste di questo appuntamento di raccolta fondi.

“FAI festa alla piazza” è un evento che ha l’obiettivo di celebrare le piazze italiane intese come luoghi privilegiati di incontro, scambio di idee, occasione per sentirsi membri di un’unica comunità. Per questo motivo e per dare un significato ancora più forte alla campagna nazionale di raccolta fondi, il FAI ha deciso di fare una festa “alla” piazza, celebrando con allegria e partecipazione la sua secolare funzione di aggregazione collettiva.

Vincitore del Palio di Siena del 16 Agosto 2011 - alla Giraffa il Palio dell'Assunta

Stemma della contrada della giraffa- La Giraffa vince il Palio di Siena del 16 agosto 2011

Vittoria alla Giraffa! È Andrea Mari detto Brio su Fedora Saura a vincere di potenza il Palio dell'Assunta 2011.

Una mossa non facile come invece ci si aspettava, sia per l'ordine di ingresso ai canapi che ha alimentato le tensioni nelle prime posizioni tra Aquila e Pantera - contrade rivali;sia per il Nicchio di rincorsa con l'esordiente Fantastic Light.  All'ultimo giro la caduta del cavallo Bruco e dei suoi inseguitori; tutti per fortuna si sono rialzati.

Un palio meritatissimo e avvincente, col sorpasso sul Leocorno che ha tenuto testa per buona parte del palio.
Fedora Saura è entrata di diritto nella storia del palio con tre vittorie e quella sua caratteristica di stare di traverso ai canapi. Chissà se coi suoi 11 anni potremo rivederla ancora sul tufo. Grande Brio! Grande Fedora!

L'ordine di ingresso per il Palio dell'Assunta 2011 è stato: Aquila, Lupa, Pantera, Bruco, Leocorno, Giraffa, Istrice, Torre, Chiocciola e Nicchio di Rincorsa.

Contrada Fantino Cavallo
Aquila Giovanni Atzeni detto Tittia Indianos
Lupa Alberto Ricceri detto Salasso Moedi
Pantera Valter Pusceddu detto Bighino Gammede
Bruco Luigi Bruschelli detto Trecciolino Lo Specialista
Leocorno Jonatan Bartoletti detto Scompiglio Ivanov
Giraffa Andrea Mari detto Brio Fedora Saura
Istrice Silvano Mulas detto Voglia Marrocula
Torre Francesco Caria detto Tremendo Guess
Chiocciola Andrea Chessa Meremanna
Nicchio Alessio Migheli detto Girolamo Fantastic Light

Vai al video del Palio (all'inizio c'è tutta la mossa, andare subito verso la fine se si vuole vedere la corsa)

Palio di Siena - le contrade -Il Palio di Siena - rievocazione storica di origine Medioevale organizzata dahttp://www.toscanaetirreno.com/it/node/4054/editl comune di Siena - torna per il secondo appuntamento del 2011.

Un appuntamento atteso, in cui le contrade della città competono tra loro per la conquista del Palio.

L'evento clou è la corsa del Palio che consiste nel percorrere per tre volte il giro della Piazza del Campo, montando a pelo il cavallo. A differenza di molte altre manifestazioni analoghe, questa si svolge ininterrottamente dal 1644 ed è molto sentita da tutti i cittadini senesi.

Il Palio del 16 Agosto è il Palio dell'Assunta, in onore della Madonna Assunta che si festeggia per ferragosto (il Drappellone, quest'anno dipinto dall'artista fiorentino Giuliano Ghelli viene custodito in Duomo).

Palio di Siena 2 luglio 2011 - Palio di Provenzano

Aggiornamento: forse ti interessa: Palio di Siena 16 agosto 2011. Le contrade che corrono il Palio dell'Assunta

Palio di Siena - le contrade -Il Palio di Siena è una rievocazione storica di origine Medioevale in cui le contrade della città competono tra loro e si svolge tutti gli anni per 2 volte. L'evento principale è la corsa del Palio che consiste nel percorrere per tre volte il giro della Piazza del Campo, montando a pelo il cavallo. A differenza di molte altre manifestazioni analoghe, questa si svolge ininterrottamente dal 1644 ed è molto sentita da tutti i cittadini senesi.

Il Palio del 2 Luglio è il Palio di Provenzano, in onore della Madonna di Provenzano (l'omonima chiesa di Siena custodisce proprio il Palio di luglio).

Le Contrade del Palio

Dieci Contrade su 17 corrono il Palio:
sette che non hanno corso il Palio dell'agosto dell'anno scorso

  • Oca
  • Chiocciola
  • Valdimontone
  • Lupa
  • Civetta
  • Tartuca
  • Pantera

tre sorteggiate tra le dieci che hanno partecipato alla corsa del 2010

  • Bruco
  • Istrice
  • Drago

L'anno scorso il Palio di provenzano è stato vinto dalla Selva, con Silvano Mulas detto Voglia che montava la veterana Fedora Saura. Vedi il video del Palio di Provenzano 2010
Nessuna contrada dal 2000 ha fatto cappotto, ossia ha vinto sia a Luglio che ad Agosto.

Vincitore del Palio di Siena del 16 Agosto 2010 - alla Tartuca il Palio dell'Assunta

Aggiornamento: forse ti interessa: Palio di Siena 16 agosto 2011. Le contrade che corrono il Palio dell'Assunta

Stemma Tartuca - La Tartuca vince il Palio di Siena del 16 Agosto 2010

Vittoria alla Tartuca! È Trecciolino su Istriceddu che si aggiudica il Paio dell'Assunta 2010

Ha vinto uno dei favoriti, ma non per questo il Palio è stato meno entusiasmante. Buono l'ordine di partenza ai canapi, il Bruco - contrada neutrale - alla mossa e poi un'ottima gara con un grande impegno di tutti hanno portato alla disputa di un bellissimo Palio.

Alla mossa, l'ottimo spunto della Tartuca, Drago e Onda, con la Civetta alle spalle della Tartuca. Trecciolino chiude subito le traiettorie degli avversari e in capo a pochi metri è davanti a tutti. Solo la Civetta rappresentata da Brio su Ilon è alle calcagna e non lascia fuggire la Tartuca, tenace fino alla fine.

Ma Istriceddu vola come il vento e la Tartuca va a vincere

L'ordine di ingresso per il Palio dell'Assunta 2010 è stato: Tartuca, Selva, Drago, Valdimontone, Onda, Civetta, Oca, Nicchio e Bruco di rincorsa:

CONTRADA CAVALLO FANTINO
TARTUCA Istriceddu Luigi Bruschelli detto Trecciolino
SELVA Indianos Alberto Ricceri detto Salasso
DRAGO Mortimer Alessio Migheli detto Girolamo
VALDIMONTONE Fedora Saura Silvano Mulas detto Voglia
ONDA Lo Specialista Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
CIVETTA Ilon Andrea Mari detto Brio
OCA Lahib Giovanni Atzeni detto Tittia
NICCHIO Mocambo Francesco Caria detto Tremendo
BRUCO Elfo di Montalbo Giuseppe Zedde detto Gingillo

Ricordiamo che la Giraffa non ha corso il Palio per un leggero infortunio del cavallo.

Vai al video del Palio (all'inizio c'è tutta la mossa, andare subito verso la fine se si vuole vedere la corsa)

 

Palio di Siena - le contrade -Il Palio di Siena è una rievocazione storica di origine Medioevale organizzata dal comune di Siena, in cui le contrade della città competono tra loro e si svolge tutti gli anni per 2 volte.

L'evento clou è la corsa del Palio che consiste nel percorrere per tre volte il giro della Piazza del Campo, montando a pelo il cavallo. A differenza di molte altre manifestazioni analoghe, questa si svolge ininterrottamente dal 1644 ed è molto sentita da tutti i cittadini senesi.

Il Palio del 16 Agosto è il Palio dell'Assunta, in onore della Madonna Assunta che si festeggia per ferragosto (il Drappellone, quest'anno dipinto dall'artista fiorentino Giuliano Ghelli viene custodito in Duomo).

Aggiornamento: 10 agosto 2010 - presentato il Drappellone

Aggiornamento: 16 agosto 2010 - pubblicati i dati della Diretta Web del Palio di Siena

Vincitore del Palio di Siena 2 luglio 2010 - Alla Selva il Palio di Provenzano

Aggiornamenti - Vai a: Palio di Siena - 16 Agosto 2010: le contrade che corrono il Palio dell'Assunta

contrada della Selva - Siena -La Selva vince il Palio di Siena del 2 Luglio 2010 con Silvano Mulas detto Voglia su Fedora Saura.

Un gran bel palio, con un ordine ai canapi che ha reso la corsa ancora più interessante, con le favorite Selva in quinta posizione accanto al Nicchio in sesta e con l'Onda in seconda posizione mentre la contrada avversaria, la Torre è alla mossa.

Dopo che i cavalli sono usciti dai canapi per ben quattro volte, buona partenza di Onda, Giraffa e Selva. Poi si fa avanti il Leocorno che però cade poco dopo. La Selva ne approfitta e resta tra le prime posizioni e rimontando di potenza sull'Onda va vincere seguita dal Nicchio.

Ecco l'ordine di partenza ai canapi: 

CONTRADA CAVALLO FANTINO
LEOCORNO Giostreddu Giuseppe Zedde detto Gingillo
ONDA Giove Deus Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
GIRAFFA Lampante Gianluca Fais detto Vittorio
BRUCO Elimia Virginio Zedde detto Lo Zedde
SELVA Fedora Saura
Silvano Mulas detto Voglia
NICCHIO Istriceddu Luigi Bruschelli detto Trecciolino
ISTRICE Elfo di Montalbo Francesco Caria detto Tremendo
DRAGO Insomma Alessio Migheli detto Girolamo
AQUILA Gammede Federico Ghiani (esordiente)
TORRE Leo Lui Antonio Siri (esordiente)
 
 

Vai al video del Palio (all'inizio ci sono gli sbandieratori, andare subito verso la fine)

 

Piazza del Campo a Siena si trasforma nel Mercato Trecentesco

Mercato trecentesco a SienaAppuntamento principale del cartellone di eventi del Comune di Siena: Sabato 13 marzo 2010 il Mercato nel Campo

A Siena, nella storica Piazza del Campo, torna a vivere il Mercato sulle tracce di quanto avveniva 700 anni fa.

Saranno ben 152 i banchi, divisi in proporzione tra artigianato e agroalimentare, che dalle ore 8.00 alle 20.00, metteranno in mostra i migliori prodotti tipici di oggi per dare vita ad un appuntamento unico: una vera e propria ricostruzione delle vecchie aree che componevano il “mercato grande”.

Mise En Scene, Ponteggio d’artista. All'interno del Duomo di Siena.

Cappella del voto nel Duomo di SienaMise En Scene - Ponteggio d’artista: ovvero quando i lavori di restauro diventano un’occasione di arricchimento formale e di momentanea sperimentazione.

È tempo di lavori di restauro all’interno del Duomo di Siena ed Emilio Farina – artista vicentino che vive e lavora a Roma - ha realizzato, sulle strutture esterne del cantiere, un’opera d’arte contemporanea che interagisce con l'antico che ha, per il limitato tempo dei lavori, il raro privilegio di confrontarsi con i massimi capolavori conservati all’interno della chiesa.
Il Ponteggio d'Artista Mise En Scene sarà visibile all'interno del Duomo di Siena dal 12 marzo al 31 luglio 2010. Orari: 10.30-19.30, festivi 13.30-17.30

Per il suo dipinto - che avvolge il basamento del ponteggio ha tratto ispirazione dalla ricchissima pavimentazione intarsiata che è uno degli elementi che s’imprimono con maggiore e duratura forza nel ricordo dei molti visitatori del Duomo.

Le figure disegnate dal Pintoricchio nel suo Colle della Virtù s’insinuano sotto la recinzione del cantiere e ricompaiono, prospetticamente scorciate, come moderne anamorfosi, quasi a proclamare ufficialmente aperto il confronto tra l’Antico e il Contemporaneo ricercato dall’Artista.

Capodanno a Siena 2009-2010: "Sì è dance imagination"

Capodanno a Siena 2010, spettacolare! -Una grande festa unica al mondo saluterà il 2009 a Siena con musica dal vivo e videoproiezioni tra innovazione e tradizione. Piazza del Campo diventerà la più grande sala da ballo del mondo!

Una grande festa per tutti, un concentrato di musica e immagini ad altissima risoluzione che trasformerà Piazza del Campo nell’ombelico del mondo.

Così Siena festeggerà il Capodanno: lo spettacolo “Sì è dance imagination”, tra innovazione e tradizione, musica e arte in proiezione, si presenta come una serata unica nel suo genere. Piazza Il Campo diventerà infatti la più grande sala da ballo al mondo, in un viaggio nel tempo attraverso una maestosa Opéra Lumiére, che dapprima porterà al 31 dicembre del 1309 per respirare e rivivere l’aria dell’epoca, attraverso la musica, l’arte, le voci, poi nell’America degli anni ’50  e quindi fino ai tempi nostri: la Piazza diventerà il centro della musica universale con ambienti sonori diversi, dove gli spettatori saranno immersi in immagini ad alta definizione e potranno dunque partecipare a una delle più grandi feste all’aperto mai viste. Ad accompagnare il pubblico ci sarà la musica dal vivo dei giovani musicisti Narayana Minozzi, Alessandra Ferrari, Angelo Del Vecchio, Gian De Martini e Valerio Di Rocco che vantano partecipazioni al “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante e al “Rock Revolution 2009” a Barcellona.

A Siena, Leggere è Volare

Leggere è volare -Dal 7 novembre all’1 dicembre a Siena torna Leggere è Volare, la Festa del Libro per ragazzi e giovani, promossa e organizzata dalla Provincia di Siena, che quest'anno è ala sua XIX edizione.

Trenta comuni coinvolti, oltre 20mila titoli insieme a oltre 10mila ragazzi saranno i protagonisti della kermesse senese.

Libri, incontri con gli autori, spettacoli, musica, cinema e teatro. In scena, tra incontri e perfomance uniche, i grandi nomi della letteratura, del cinema, del teatro, della musica, dell’attualità e l’editoria senese.